Osteopatia

Dal “World Osteopathic Health Organization” (WOHO)

L’osteopatia è un sistema affermato e riconosciuto di prevenzione sanitaria che si basa sul contatto manuale per la diagnosi e per il trattamento. Rispetta la relazione tra il corpo, la mente e lo spirito sia in salute che nella malattia: pone l’enfasi sull’integrità strutturale e funzionale del corpo e sulla tendenza intrinseca del corpo ad auto-curarsi. Il trattamento osteopatico viene visto come influenza facilitante per incoraggiare questo processo di auto-regolazione. I dolori accusati dai pazienti risultano da una relazione reciproca tra i componenti muscolo-scheletrici e quelli viscerali di una malattia o di uno sforzo.

L’osteopatia, terapia complementare alla medicina classica, si basa sulle scienze fondamentali e le conoscenze mediche tradizionali (anatomia, fisiologia, patologia); non prevede l’uso di farmaci né il ricorso alla chirurgia. Dal 2002 è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e inserita tra le Medicine Non Convenzionali. Concetto cardine della medicina osteopatica è l’individuazione della causa sottostante alla comparsa del sintomo, sovente distante dalla localizzazione di quest’ultimo.

L’osteopatia poggia saldamente su quattro principi fondamentali al fine di impostare un trattamento personalizzato per ogni paziente:

L’essere umano è un’unità dinamica di funzioni

Il corpo possiede dei meccanismi di autoregolazione e autoguarigione

La struttura e la funzione sono reciprocamente inter-correlate

La terapia razionale si fonda sull’applicazione di tutti e tre i principi

La terapia osteopatica è indicata per ogni fascia d’età e per una vasta gamma di disturbi e patologie.

Per giovani e adulti

posture lavorative scorrette, interventi chirurgici, incidenti, stress e traumi sono causa di vari tipi di problemi.

Per la terza età

il corpo si trasforma e anche l’apparato muscolo scheletrico risente dei cambiamenti neuro-ormonali tipici di questo periodo.

Per le donne in gravidanza​

oltre ad apportare sollievo da dolori e fastidi insorti come conseguenza dei cambiamenti biomeccanici e posturali dettati dal procedere della gravidanza, l’osteopatia è indicata per la preparazione al parto.

Per i bambini​

l’osteopatia può essere applicata dai primi giorni di vita accompagnando la crescita del bambino affinché lo sviluppo posturale risulti armonico e lineare. Le tecniche utilizzate sono dolci e indolori.

Per gli sportivi

attività di gioco amatoriale o agonistico prevede varie azioni tra cui piede perno, salti, atterraggi, causando così stress meccanici alle nostre articolazioni, cartilagine interposta e giunzioni tendinee. Nel tempo, ripetizioni continue di questi gesti tecnici provocherebbero l’over-use delle strutture suddette.

Il corpo a questo punto adotterà delle posture antalgiche e il sovraccarico di altre strutture con conseguente alterazione di mobilità. La persistenza di questo schema creerà la cronicizzazione del problema. L’osteopatia va alla ricerca di perdite di mobilità e di retrazioni muscolari e traccia lo schema di funzionamento del paziente sportivo.

Hai dei problemi e non sai come risolverli?

Scrivimi un messaggio o contattami per avere una consulenza o prendere un appuntamento